CONTATTAMI

Per fissare un appuntamento potete contattarmi a questi recapiti:

+39 3485626000

zecchin.francesco1@gmail.com

 

Intervengo su appuntamento nelle zone di:

  • Varese, Gallarate, Gradate
  • Busto Arsizio, Como, Cantù,
  • Monza, Milano, Legnano,
  • Lugano e Canton Ticino (Svizzera),
  • Lecco, Novara,
  • Edolo, Ponte di Legno,
  • Val Camonica

Guida alla pulizia e alla cura del pianoforte: consigli pratici per mantenerlo in ottime condizioni

Il pianoforte è uno strumento musicale di grande bellezza e valore, ma richiede cure adeguate per mantenere il suo suono e la sua estetica nel corso del tempo. La pulizia e la cura regolare del pianoforte sono essenziali per preservare la sua qualità sonora e la sua durata nel tempo. In questa guida, forniremo alcuni consigli pratici per la pulizia e la cura del pianoforte, in modo da mantenerlo in ottime condizioni.

Pulizia regolare della superficie: 

La superficie del pianoforte può accumulare polvere, impronte digitali e macchie nel corso del tempo. È importante pulirlo regolarmente con un panno morbido e pulito, leggermente umido. Evitate l’uso di prodotti chimici aggressivi o solventi che potrebbero danneggiare la finitura del pianoforte. Passate delicatamente il panno sulla superficie del pianoforte, rimuovendo la polvere e le macchie in modo delicato ma efficace.

SANIFICAZIONE DEL PIANOFORTE 

A differenza degli ambienti di lavoro e dei materiali di contatto più diffusi, il pianoforte non può essere sanificato con un disinfettante comune.

I liquidi impiegati per la sanificazione impiegano perlopiù formulazioni a base alcool o perossido di idrogeno ad alta  concentrazione. Per quanto efficaci nel contrasto alla diffusione di virus e batteri, questi composti chimici sono molto dannosi per la maggior parte delle superfici e delle componenti dei pianoforti.

Esistono invece preparazioni altrettanto efficaci nel debellare gli agenti patogeni che sono allo stesso tempo innocue per i componenti del pianoforte. 

Vediamo quindi come procedere per una corretta ed efficace sanificazione del pianoforte.

COSA FARE

Prima di toccare il pianoforte, e in modo particolare la tastiera, fondamentale lavare accuratamente le mani

Per la pulizia di tasti, mobile e panchetta si raccomanda l’impiego della seguente soluzione, che assicura un’azione efficace e non danneggia lo strumento:

30% di alcool etilico denaturato;

70% di acqua distillata.

In alternativa si può impiegare un composto a base di Sapone di Marsiglia diluito in acqua.

COME PROCEDERE

1. Con una piccola parte del liquido ottenuto, inumidite unpanno.

2. Con il panno inumidito, pulite i tasti a sezioni di ottave, avendo cura di asciugare di volta in volta la porzione di tastiera che avete terminato di igienizzare.

3. Prestate particolare at tenzione ai tasti neri: l’alcool presente nella soluzione potrebbe in alcuni casi danneggiare e asportare la lacca o la vernice che li ricopre.

NON IMPIEGATE OZONO!

L’impiego di igienizzanti a base di ozono si sta diffondendo con rapidità. Ricordiamo che l’ozono è tossico; inoltre può danneggiare gravemente le parti in plastica, causandone la rottura anche a

distanza di tempo. 

Se impiegato in modo esteso sulla tastiera, ad esempio, può portare alla formazione di crepe sulle placchette dei tasti bianchi e al successivo distaccamento di quelle sottoposto a maggiore usura.

NON IMPIEGATE ALCOOL PURO!

L’alcool puro agisce come solvente sulle parti laccate dei pianoforti antichi verniciati con gommalacca.

Viene impiegato, assieme ad altri rea genti, per il restauro delle placchette in avorio, ma può danneggiare gravemente le placche, i tasti e le superfici laccate del mobile.

NON VERSATE LIQUIDI SUL PIANOFORTE O SULLE COMPONENTI INTERNE!

Lo sversamento accidentale di liquidi può causare la deformazione dei tasti e delle parti lignee dello strumento.

Non versate liquido sulle corde né sulle caviglie: potreste causare una ossidazione precoce delle parti metalliche e una conseguente perdita della tenuta dell’accordatura.

SE VI SERVE UN INTERVENTO PIÙ PROFESSIONALE, CONTATTATEMI!

CONTATTI

Per fissare un appuntamento potete contattarmi a questi recapiti: